Seleziona una pagina

IL NOSTRO CUORE CI CHIAMA a sostenere…

 

 

 

 

 

 

la Christian Life Relief International che da circa 25 anni opera in varie zone dell’India e in altre parti del mondo per aiutare i più bisognosi attraverso i vari progetti che promuove.onofrio

L’anima di tutto questo è il missionario Onofrio Miccolis, italiano d’origine ma da molti anni residente in Canada.
Nel Gennaio del 1989, nel suo primo viaggio in India, su invito dell’indimenticabile missionario Dr. Mark E. Buntain, Onofrio Miccolis si sentì di dover fare qualcosa nel vedere la povertà che incombeva in quella zona iniziando ad avviare un’opera di soccorso umanitario fra i tanti poveri di questo paese.

Nel corso di quasi 25 anni, con l’aiuto di Dio e la collaborazione di tanti amici e sostenitori, sono state costruite varie scuole, un centro di assistenza per bambini non vedenti, orfanotrofi, un centro di assistenza per persone anziane, scuole bibliche, centri di assistenza medica, case per i senza tetto, trivellando pozzi per dissetare la gente assetata e tante altre opere.

Da circa cinque anni Luciana Caloi prendendo particolarmente a cuore l’opera della C.L.R.I., su mandato dell’associazione Canadese, ha operato con passione e amore per raccogliere fondi e sensibilizzare tutte le persone che conosceva e altre che lungo il cammino l’hanno conosciuta e le hanno dato fiducia.

Intanto nel Maggio 2010, Onofrio Miccolis presentava l’opera alla cittadinanza di San Bonifacio con filmati e testimonianze dirette e in tale incontro conosce Andrea Alberti che si è fin da subito interessato e reso disponibile ad aiutare Luciana Caloi e la causa della CLRI.

Poco tempo dopo, cercando come poter soddisfare la sempre maggiore richiesta di aiuto da parte dei più bisognosi, si è pensato di costituire un’associazione che fosse il braccio operativo Italiano della C.L.R.I. Canadese.

Il passo successivo è stato quello di dare all’associazione maggior ufficialità richiedendo il riconoscimento Onlus.

Il 3 gennaio 2012 la Christian Life Relief International  viene iscritta all’anagrafica unica delle ONLUS dando la possibilità ad ogni sostenitore di  usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge, nonché la donazione del 5×1000.

 

pozzoNel frattempo altri volontari si sono aggiunti e, mossi dallo stesso amore per i più bisognosi, hanno offerto il loro tempo e i loro talenti aiutandoci nella realizzazione di banner, volantini, sito internet, Facebook e tanto altro, con lo scopo di sensibilizzare e raggiungere a più largo raggio  persone che sentono il desiderio di aiutare l’opera.

Nel giugno 2012 si è aggiunto all’associazione, in qualità di segretario, anche Francesco Caldaralo che dal 2007 assieme alla moglie Ester collabora con il missionario Onofrio Miccolis, prestando la loro opera con entusiasmo e dedizione.

Fin da giovanissimi Francesco ed Ester hanno sentito la spinta divina a lavorare in mezzo alla povera gente cercando di portare loro sollievo materiale e spirituale che hanno coltivato in cuor loro leggendo biografie e contattando quanti lavoravano nel settore. Attraverso una serie di circostanze volute da Dio, Francesco è entrato in contatto con il missionario Onofrio Miccolis, dando la sua disponibilità a collaborare come volontario in qualità di falegname nella Repubblica Domenicana.

Fu così che nel gennaio 2007 fece la sua prima esperienza come volontario nella missione domenicanaFundacion El Samaritano. 

Sin da quell’occasione Francesco ed Ester hanno potuto vedere la mano di Dio che accompagna il lavoro che la C.L.R.I. compie tra i poveri del terzo mondo; in modo particolare il programma “adozione a distanza” in India.  Hanno sentito un peso e una forte responsabilità di provvedere ai bambini disagiati che si è concretizzata nella spinta a cercare degli sponsor, promuovere iniziative e progetti.

Strada facendo Francesco ed Ester si chiedono in continuazione: “cosa possiamo fare noi per migliorare la vita di quanti i nostri occhi non possono dimenticare?  Crediamo sia questa visione il motore che muove ogni iniziativa, che ci spinge a far germogliare idee, che ci obbliga a parlare senza stancarci e che può fare molto più di quello che ci immaginiamo”.

 

Tutti noi che collaboriamo per portare avanti il principio di uguaglianza tra i popoli, siamo grati a Dio che ha cambiato le nostre vite come pure quelle di tutti gli amici sostenitori che negli anni ci hanno permesso di migliorare la condizione di chi non ha proprio nulla.pentola

 

 

Per il tempo presente e futuro, i progetti e le idee sono tante, come i bisogni del resto; siamo fiduciosi che insieme al vostro prezioso aiuto, che ci incoraggia a proseguire, possiamo fare ancora molto di più.

 

Se vuoi dare il tuo prezioso contributo e sostegno visita il nostro sito http://www.clri-onlus.org

scarpe